Articoli

Altri compiti del medico del lavoro

Recentemente abbiamo pubblicato un articolo intitolato medico del lavoro e medico competente, cosa fa questa figura?

L’articolo introduce le attività, i compiti e le responsabilità del medico del lavoro (o medico competente)

In questo articolo approfondiamo il precedente aggiungendo altre mansioni del medico del lavoro.

 

Informazione e formazione

Il medico competente fornisce informazione ai lavoratori ed al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza sul significato degli accertamenti sanitari.

Informa ciascun lavoratore sui risultati dei propri accertamenti sanitari e fornisce a richiesta copia di tali accertamenti.

Comunica per iscritto nelle riunioni periodiche di prevenzione e protezione i risultati anonimi collettivi della sorveglianza sanitaria e ne illustra il significato.

Il medico competente collabora all’attività di informazione e formazione suoi rischi presenti in azienda.

 

Il medico del lavoro collabora all’organizzazione del primo soccorso in azienda

 

Programmi volontari di “promozione alla salute”

Il medico competente collabora all’attuazione ed alla valorizzazione di programmi volontari di “promozione della salute”, secondo i principi della responsabilità sociale.

Questa novità-introdotta dal DLGS 81/08 – tende a trasformare la sorveglianza sanitaria in azienda in una occasione di prevenzione a tutto campo che affronta anche tematiche legate agli stili di vita, secondo un’idea che non vi può essere prevenzione sul lavoro e sicurezza se non all’interno di una sicurezza globale e prevenzione di tutti i fattori di rischio lavoratavi ed extralavorativi.

 

Medico del lavoro e medico competente, cosa fa questa figura?

Attraverso il DLGS 81/08, la legge prevede che le aziende che espongono i propri dipendenti e personale lavorativo a rischio sono tenute ad adottare la sorveglianza sanitaria.

Il DLGS 81/08 ha voluto affidare al medico competente una duplice funzione: da un lato una di natura preventiva e dall’altra una di natura collaborativa che consiste nella partecipazione attiva alla valutazione dei rischi in azienda, avendo il legislatore richiesto al datore di lavoro di indicare il nominativo del medico competente nel documento di valutazione dei rischi.

 

Titoli e requisiti del medico competente

Il medico comptetente è un medico specializzato in medicina del lavoro o in medicina preventiva de lavoratori ed è iscritto all’albo nazionale dei medici competenti.

I suoi ruoli sono i seguenti:

 

Valutazione e prevenzione dei rischi

Il medico competente collabora alla valutazione dei rischi ed alla predisposizione delle misure di prevenzione.

Visita gli ambienti di lavoro, partecipa alla predisposizione dei programmi di controllo e dell’esposizione. Partecipa alla riunione di prevenzione e protezione.